Piazza Spedalieri n°8-95034 Bronte Tel: +39 095691240 Fax: +39 0957722902

Email: CTEE04700L@istruzione.it - PEC: CTEE04700L@pec.istruzione.it

C.F. 80013070877 - Codice iPA: istsc_ctee04700l - Codice Univoco Ufficio: UFCEHB

La nostra scuola opera nel territorio come agenzia educativa da oltre sessanta anni, subendo nel tempo variazioni riferite sia alla struttura sia alla consistenza numerica degli alunni e dei docenti, sia alla didattica.

Entrambi gli ordini di scuola dall’anno scolastico 1997/98 si sono distinti per la vivace attività innovativa ed hanno dato luogo ad interessanti iniziative nel territorio: progetti sperimentali,mostre didattiche, viaggi d’istruzione a medio e lungo raggio, realizzazione di vari progetti teatrali.
Dall’anno scolastico 2002/03 è stato introdotto l’insegnamento dell’alfabetizzazione informatica in tutte le classi, ed è stato esteso l’insegnamento della L2-inglese a tutte le classi della scuola primaria e ai bambini di 5 anni della scuola dell’infanzia.
 
Sono stati attivati diversi laboratori pomeridiani di potenziamento cognitivo e di arricchimento dell’offerta formativa che hanno dato vita alle tre edizioni (del 2003, del 2004 e del 2005) della “Giornata dell’arte e della creatività”.
Dall’anno scolastico 2007/2008, nell’ambito degli insegnamenti opzionali facoltativi, è stato incrementato in tutte le classi il monte-ore previsto per la L2 e pertanto le classi Ie e IIe di scuola primaria hanno effettuato 1 ora settimanale in più quale potenziamento della lingua inglese.
 
La partecipazione ai Piani Operativi Nazionali ha consentito di arricchire ed ampliare l’offerta formativa rivolta agli alunni e a dotare la scuola di laboratori appositamente attrezzati per la didattica.
Il Progetto I CARE organizzato da questa Istituzione Scolastica e rivolto ai docenti delle scuole del territorio, comprendente i Comuni di Bronte, Maletto, Maniace e Randazzo, ha coinvolto direttamente i docenti in pratiche innovative, al fine di migliorare la professionalità dei soggetti operanti nella nostra comunità scolastica.
 
Nell’ultimo bimestre dell’anno scolastico 2009/2010, poiché sede del suddetto CTRH, ha realizzato, inoltre, un progetto di sperimentazione didattico-metodologico
finalizzato al miglioramento dell’integrazione scolastica di allievi con disturbi del comportamento e della comunicazione, con particolare attenzione ai disturbi dello
spettro autistico. Anche la scuola dell’infanzia ha scelto di organizzare le attività educativodidattiche in “laboratori” destinati a bambini distinti per fasce d’età: laboratori di
pittura e modellaggio, di musica, lingua straniera, informatica. Allo stato attuale, pertanto, questo Circolo Didattico racchiude in sé ricchezza di esperienze e di risorse professionali interne che vanno valorizzate all’interno di una struttura organizzativa che tende ad essere unitaria.

accesso famiglie

accesso docenti

albo on line
 

amministrazione trasparente

 

 
Vai all'inizio della pagina